Le stanze di Barbablù


È un progetto di ricerca, formazione e produzione artistica intorno al tema “Il legame insospettabile tra amore e violenza”. Spunto principale è la favola Barbablù di Perrault, le sue diverse declinazioni in arte e gli studi di vario genere – simbolico, mitico, psicologico – che sono stati fatti sul soggetto, la cui origine storica risale al potente di Francia Gilles de Rais, del XV secolo.

Le due produzioni artistiche principali create all’interno del progetto sono:
La camera di sangue di Angela Carter, fiaba per adulti (vedi “Spettacoli”);
Sai riconoscere Barbablù?, conferenza spettacolo per adolescenti (vedi “Teatro ragazzi”)

Ma il progetto prevede anche:

  • progetti di residenza artistica;
  • azioni sociali nei territori;
  • laboratori per adolescenti;
  • laboratori per attori, registi, educatori;
  • seminari e incontri con artisti e studiosi;
  • pubblicazioni.
Locandina "Sai riconoscere Barbablù?"