KKORE IN SICILIA: NELLA CULLA DEL MITO

Agrigento – Valle dei Templi, 21 luglio
Morgantina (En) – Teatro Greco, 11 agosto

Il Teatro Greco e tutta l’area archeologica di Morgantina sono dedicati a Demetra e Kore, presenti con i volti sorridenti in due bellissimi acroliti al vicino Museo di Aidone. La leggenda popolare locale dice che proprio sulle rive del Lago di Pergusa la terra si sia spalancata e Ade ha rapito la giovane Kore mentre coglieva fiori nel prato. Lì il grano si chiama “kore” e le donne, quando erano addolorate o felici, si battevano lievemente e ripetutamente la mano in petto sussurrando “kore kore kore kore…”. Dopo la serata emozionante di Agrigento, davanti al Tempio di Giunone nella Valle dei Templi, è proprio a Morgantina che riallestiamo il nostro spettacolo, che – attraverso la scrittura contemporanea di Lina Prosa e l’interpretazione di Sara con la figlia Giulia – a questo mito si rifà.

Promo video
https://www.youtube.com/watch?v=WQ3x8IcrX8s