LA REGINA DEI BANDITI

pubblicato in: Spettacoli | 0

Vita di Phoolan Devi, tra leggenda e realtà, in un racconto per il teatro.

di Federico Bertozzi
con Sara Donzelli
luci Marcello D’Agostino
musica Carlo Gatteschi e Indoeuropean Ensemble
immagini video Michele Nanni

Lo spettacolo è tratto dalla storia vera di Phoolan Devi, detta la Regina dei banditi, una figura leggendaria e controversa dell’India contemporanea, anche se pressoché sconosciuta al pubblico europeo.

La sua vicenda esemplare di donna guerriera, costretta suo malgrado alle armi, ci ha offerto lo spunto per affrontare il tema della violenza subita e del riscatto; e qui soprattutto, trattandosi di una donna, risalta l’aspetto della violenza sessuale, e l’azione di Phoolan come voce di coraggio femminile là dove l’oppressione ha ridotto l’uomo al silenzio.

La prima sensazione è di distanza: le sue vicissitudini nel villaggio indiano di Gurha Ka Purwa, sembrano ambientate in un disumano medioevo e non nella contemporaneità di un paese che è temuta potenza nucleare. Eppure – spostando lo sguardo – le distanze si azzerano e si recupera l’aderenza tra quest’orrore indiano e il nostro quotidiano occidentale, nella rivelazione degli attimi di terrore ricorrenti e concreti che ci circondano e talvolta ci attraversano.

Ci proponiamo di rinnovare la memoria di questa giovane ragazza, riconoscendo l’utilità di raccontare quella predestinazione al dolore e quella rivendicazione del diritto individuale e collettivo che hanno radici profonde anche nell’epica della nostra cultura.

Critica

Coming soon…