DUNE – ARTI PAESAGGI UTOPIE

pubblicato in: Progetti | 0

da un’idea di Giorgio Zorcù
a cura di Mauro Papa e Giorgio Zorcù

assistenti curatori Giada Breschi e Mara Pezzopane
grafica Matteo Neri
video Francesco Rossi
foto Matteo Neri e Francesco Rossi
logistica, training collettivo, performer Sara Donzelli
guide ambientali Roberto Ragazzini e Paola Talluri
partners e collaboratori Comune di Grosseto, Fondazione Grosseto Cultura, Allianz SpA, CLAN, Coop. Silva, Polo Bianciardi
produzione e sponsor Regione Toscana – Bando Toscanaincontemporanea, Comune di Grosseto, Pro Loco Marina e Principina, Vivaio Principina

DUNE è una residenza artistica creativa transdisciplinare nell’Oasi San Felice a Marina di Grosseto, di proprietà Allianz e affiliata WWF, dedicata a figure emergenti under 35 che operano nel campo dell’arte ambientale e Land Art, per la creazione di installazioni artistiche e sonore, performance site-specific, foto e video d’arte. La prima edizione si è svolta dall’11 al 15 settembre 2019.

Nel 2019 i giovani artisti sono selezionati da una commissione formata da Mauro Papa, Giorgio Zorcù, Giada Breschi e Mara Pezzopane a seguito di una open call nazionale a cui sono pervenute 90 domande di partecipazione di grande qualità. Ai giovani artisti si è unito un gruppo di maestri e artisti ospiti invitati dai curatori.

Compito degli artisti è stato quello di proporre modalità d’intervento creativo sul paesaggio protetto delle dune e delle sue aree contigue: pineta e fiumara, utilizzando il linguaggio dell’arte come strumento di indagine, valorizzazione e riconnessione interiore con l’ambiente, dove la natura è il punto di partenza e il punto di arrivo.

Domenica 15 settembre si è tenuto l’evento finale aperto al pubblico, incentrato su un percorso all’interno dell’Oasi, alla scoperta delle opere create durante la residenza; gli spettatori hanno potuto usufruire anche di un percorso naturalistico curato da una guida ambientale.

Dal 29 novembre all’8 dicembre 2019 al Polo Culturale Le Clarisse di Grosseto si è aperta al pubblico la mostra di DUNE, che ha testimoniato l’esperienza della residenza artistica con pannelli fotografici, video e incontri.

DUNE è nato all’interno di Laboratorio Utopia, un progetto di ricerca, riflessione e creazione transdisciplinare che mette al centro le relazioni e le attrazioni tra teatro, arti visive, fotografia, videoarte, scienza, ambiente e natura, alla ricerca di visioni nuove e trasversali del territorio e di nuovi modi di abitarlo e valorizzarlo.

2020: II edizione

7 > 13 settembre